mercoledì , 24 maggio 2017
Home » Smartphone: domande e risposte » Trovare o bloccare lo smartphone smarrito

Trovare o bloccare lo smartphone smarrito

Trovare o bloccare lo smartphone smarrito

Trovare o bloccare lo smartphone smarrito

Trovare o bloccare lo smartphone smarrito

Ecco la guida per trovare o bloccare lo smartphone smarrito o rubato usando il nostro account Google Telefono perso?
Ritrovalo con la guida passo passo.

Con l’arrivo dell’estate non è raro che ad alcuni di noi possa capitare la sfortuna di dimenticare il telefono sul tavolino di un locale o peggio rimanere vittime dell’ennesimo furto da parte del ladri da spiaggia.

Per fortuna, grazie ad una funzionalità gratuita messa a disposizione da Google, gli utenti degli smartphone Android hanno a disposizione uno strumento che consente loro di operare sul proprio telefono anche senza averlo fisicamente in mano.

Condizioni imprescindibili sono naturalmente aver associato il proprio account Google allo smartphone e lasciare sempre attivo il traffico dati, ciò consentirà infatti a Big G di entrare in contatto con lo smartphone e svolgere quelle operazioni che ci apprestiamo a descrivervi in questo articolo.

Usiamo l’account Google dello smartphone smarrito

Colleghiamoci al sito https://accounts. google.com e inseriamo i dati di accesso dell’accaunt Google che abbiamo usato per configurare il telefono.
Caricata la pagina, individuiamo in basso la scheda “trova il tuo telefono” e clicchiamo sul link “inizia”.

Selezioniamo lo smartphone smarrito

Nella sezione “Seleziona un telefono” o un tablet, troveremo l’elenco del dispostivi associati al nostro account Google: ad ognuno di questi è assegnato un nome di default (solitamente la sigla è legata al modello del dispositivo).
Clicchiamo su quello che desideriamo controllare.

Facciamo squillare lo smartphone smarrito

Nella prima scheda (fai squillare e localizza il tuo Telefono) ci sarà possibile fare squillare il dispositivo cliccando sulla voce Fai squillare presente sulla destra.
Se siamo sicuri che il dispositivo non sia nel dintorni, clicchiamo invece sulla voce individua.

Individuiamo la posizione dello smartphone smarrito

Se il telefono ha la connessione dati aperta, in breve tempo la sua posizione verrà segnalata sulla mappa di Google con una precisione di circa 30 metri.
In questa schermata possiamo modificare il nome del dispositivo cliccando sulla matita accanto alla denominazione corrente.

Blocchiamo lo smartphone da remoto

Torniamo alla schermata precedente e clicchiamo sulla scheda “blocca il telefono2.
Qui potremo impostare una password per bloccare lo schermo e indicare il nostro numero di telefono.
Chi trova il telefono potrà quindi utilizzarlo solo per chiamare il nostro numero.

Cancelliamo la memoria dello smartphone da remoto

In “Valuta la possibilità di resettare il dispositivo” clicchiamo Si, cancella se si desidera cancellare tutti i dati presenti nella memoria del telefono.
In questo modo perderemo file, rubrica e altro memorizzati sullo smartphone, nonchè la possibilità di accedere nuovamente al dispositivo.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*